Attualità

Rotolando nell’anima, con i nostri muscoli interiori

Carissimi amici e lettori è con orgoglio che annuncio l’uscita del libro dal titolo “Rotolando nell’anima” dell’amica Roberta Tota, ospite nella mia rubrica. Roberta in questo libro ha riportato i più significativi pensieri, poesie e riflessioni mettendo in luce parte della sua esistenza al lettore con la speranza che riesca anche per poco a comprendere una nuova visione della vita, non compassionevole e vittimistica, bensì vittoriosa e colma di risorse.

In definitiva il suo libro può essere considerato a mio avviso un punto di partenza per andare oltre l’orizzonte e sfatare quel mito che la disabilità è solo sofferenza e dolore. Riporto uno stralcio della premessa del testo che ricordiamo è reperibile online sul sito www.amazon.it in versione ebook. “Le sofferenze, le paure non scompariranno ma impareremo ad essere più consapevoli di quello che siamo e dove vorremmo arrivare, senza il fine logico di arrivare ad una fine, ma al contrario, capiremo che c’è sempre un inizio possibile. Quello da seguire è sicuramente il nostro cuore! Ho scritto questo libro perché, per una volta, volevo superare le mie insicurezze e porre all’attenzione di queste righe tanti occhi e magari distruggere quel pregiudizio, anche stupido, che domina la nostra coscienza. Ognuno di noi è qualcuno anche nelle avversità. Ciò che conta davvero sono i nostri muscoli interiori: Cuore, Comprensione, Sensibilità, Ascolto, Coraggio, Determinazione e Volontà. Roberta Tota”. Vi auguro buon viaggio alla scoperta di un mondo fantastico.

I commenti sono chiusi.